Tandy de anjelica liddell

Tandy

Si chiama Angélica Liddell. Troppo bello per essere vero! E infatti è un nome d’arte e le sta a pennello.   Prima di lei si era chiamata Liddell una delicata bambina vittoriana, figlia del decano del Christ Church College, in

Tandy de anjelica liddell

Tandy

Si chiama Angélica Liddell. Troppo bello per essere vero! E infatti è un nome d’arte e le sta a pennello.   Prima di lei si era chiamata Liddell una delicata bambina vittoriana, figlia del decano del Christ Church College, in

coup fatal

Ricette veloci per serate di successo

Immaginate di mettere in un mixer i seguenti ingredienti: le più belle arie barocche da Monteverdi a Händel insieme a qualche effetto vocale, genere Les Compagnons de la Chanson (chi sono? un gruppo di vocalist molto famosi alla fine degli

coup fatal

Ricette veloci per serate di successo

Immaginate di mettere in un mixer i seguenti ingredienti: le più belle arie barocche da Monteverdi a Händel insieme a qualche effetto vocale, genere Les Compagnons de la Chanson (chi sono? un gruppo di vocalist molto famosi alla fine degli

1.-Dolce-vita-_-di-Virgilio-Sieni

Dolcevita

Sul nudo e immenso palcoscenico del Teatro Argentina, in occasione del Romaeuropa Festival 2014, il coreografo italiano Virgilio Sieni, direttore dell’ultima edizione della prestigiosa Biennale Danza veneziana, ha presentato un lavoro raccolto, quasi da camera, per otto danzatori e un

1.-Dolce-vita-_-di-Virgilio-Sieni

Dolcevita

Sul nudo e immenso palcoscenico del Teatro Argentina, in occasione del Romaeuropa Festival 2014, il coreografo italiano Virgilio Sieni, direttore dell’ultima edizione della prestigiosa Biennale Danza veneziana, ha presentato un lavoro raccolto, quasi da camera, per otto danzatori e un

dansermaintenant002

Contemporary Dance Fundamentals #1 Transizione

  La transizione è quella condizione dinamica così speciale di trasformazione, che ha il suo inizio in una struttura formale e percorre la strada necessaria al raggiungimento di un’altra e diversa struttura formale.   Alcune tecniche storiche di movimento come

dansermaintenant002

Contemporary Dance Fundamentals #1 Transizione

  La transizione è quella condizione dinamica così speciale di trasformazione, che ha il suo inizio in una struttura formale e percorre la strada necessaria al raggiungimento di un’altra e diversa struttura formale.   Alcune tecniche storiche di movimento come

H. Cartier Bresson, Giacometti in rue d'Alesia

Due passi a Montparnasse

Originally posted on I blog di Monica Vannucchi:
E così ci sono andata. “Cosa ci vado a fare?” mi dicevo, “non servirà …” continuavo a pensare intubata nei vagoni del Metro, sballottata dal ritmo delle rotaie, mentre facce stanche color…

H. Cartier Bresson, Giacometti in rue d'Alesia

Due passi a Montparnasse

Originally posted on I blog di Monica Vannucchi:
E così ci sono andata. “Cosa ci vado a fare?” mi dicevo, “non servirà …” continuavo a pensare intubata nei vagoni del Metro, sballottata dal ritmo delle rotaie, mentre facce stanche color…

Roseland_Vandekeybus_2

Altre visioni #anno secondo/3

Questo, a firma di Giulio Sonno, è l’ultimo dei testi prodotti dai miei allievi del Master in critica giornalistica di quest’anno, che ho deciso di pubblicare anche per mettere a confronto diverse modalità di analisi. Come nei due casi precedenti

Roseland_Vandekeybus_2

Altre visioni #anno secondo/3

Questo, a firma di Giulio Sonno, è l’ultimo dei testi prodotti dai miei allievi del Master in critica giornalistica di quest’anno, che ho deciso di pubblicare anche per mettere a confronto diverse modalità di analisi. Come nei due casi precedenti

image of roseland

Altre visioni #anno secondo/2

Ed ecco anche il punto di vista di Giacomo Lamborizio su Roseland di Wim Vandekeybus con Octavio Iturbe e Walter Verdin. Potete leggere il primo degli interventi su questa video-danza qui.  «Mi piace sfidare le mie ossessioni imponendo loro nuove regole»

image of roseland

Altre visioni #anno secondo/2

Ed ecco anche il punto di vista di Giacomo Lamborizio su Roseland di Wim Vandekeybus con Octavio Iturbe e Walter Verdin. Potete leggere il primo degli interventi su questa video-danza qui.  «Mi piace sfidare le mie ossessioni imponendo loro nuove regole»