Archivio della categoria: pedagogia della danza

Altre visioni #anno secondo/2

Ed ecco anche il punto di vista di Giacomo Lamborizio su Roseland di Wim Vandekeybus con Octavio Iturbe e Walter Verdin. Potete leggere il primo degli interventi su questa video-danza qui.  «Mi piace sfidare le mie ossessioni imponendo loro nuove regole»

Altre visioni #anno secondo/2

Ed ecco anche il punto di vista di Giacomo Lamborizio su Roseland di Wim Vandekeybus con Octavio Iturbe e Walter Verdin. Potete leggere il primo degli interventi su questa video-danza qui.  «Mi piace sfidare le mie ossessioni imponendo loro nuove regole»

Altre visioni #anno secondo

Con il titolo Altre visioni pubblico anche quest’anno alcuni scritti elaborati dagli allievi del Master in critica giornalistica dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, a conclusione del mio corso di Analisi del testo coreografico. Siamo alla nona edizione del Master e credo che questi lavori testimonino,

Altre visioni #anno secondo

Con il titolo Altre visioni pubblico anche quest’anno alcuni scritti elaborati dagli allievi del Master in critica giornalistica dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, a conclusione del mio corso di Analisi del testo coreografico. Siamo alla nona edizione del Master e credo che questi lavori testimonino,

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #5

Capitolo quinto: Interpretazione (corpo estetico/corpo esteso) Questa è l’ultima puntata della prima piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea, con Enrica, Francesca, Paola, e la sottoscritta. Riprenderemo senz’altro il discorso perché parlarne fa pensare; e pensando torna la voglia di confrontarsi,

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #5

Capitolo quinto: Interpretazione (corpo estetico/corpo esteso) Questa è l’ultima puntata della prima piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea, con Enrica, Francesca, Paola, e la sottoscritta. Riprenderemo senz’altro il discorso perché parlarne fa pensare; e pensando torna la voglia di confrontarsi,

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #4

 Parte quarta:L’improvvisazione e la composizione (soggettività/oggettività) Francesca riprende il discorso sulla “ripetizione” nella didattica e nella composizione, e attraverso gli interventi successivi di Enrica, di Paola e miei si cominciano a delineare alcuni punti di vista differenti che mi sembrano

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #4

 Parte quarta:L’improvvisazione e la composizione (soggettività/oggettività) Francesca riprende il discorso sulla “ripetizione” nella didattica e nella composizione, e attraverso gli interventi successivi di Enrica, di Paola e miei si cominciano a delineare alcuni punti di vista differenti che mi sembrano

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #3

Parte terza: Danza d’autore (uguale e diverso)  A questo punto della serata le mie amiche ed io siamo completamente infervorate e a nostro agio, cominciamo quindi a disporci nello spazio secondo le nostre preferenze e abitudini; c’è chi si siede

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #3

Parte terza: Danza d’autore (uguale e diverso)  A questo punto della serata le mie amiche ed io siamo completamente infervorate e a nostro agio, cominciamo quindi a disporci nello spazio secondo le nostre preferenze e abitudini; c’è chi si siede

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #2

Parte seconda: Noi siamo dei giocolieri (i contenuti della lezione di danza contemporanea) Continua il nostro dibattito personale sulla danza contemporanea; tra un discorso e l’altro, è calata la sera e noi (Enrica, Francesca, Paola ed io) stappiamo un buon vino rosso

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea #2

Parte seconda: Noi siamo dei giocolieri (i contenuti della lezione di danza contemporanea) Continua il nostro dibattito personale sulla danza contemporanea; tra un discorso e l’altro, è calata la sera e noi (Enrica, Francesca, Paola ed io) stappiamo un buon vino rosso

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea

Parte prima: La danza è un viaggio lunghissimo  (la costruzione di un’identità personale) All’inizio di un nitido pomeriggio romano di tramontana, servo il tè con cassate e cannoli siciliani a Paola, che parla di tango; a Enrica che si dilunga

Piccola tavola rotonda sulla danza contemporanea

Parte prima: La danza è un viaggio lunghissimo  (la costruzione di un’identità personale) All’inizio di un nitido pomeriggio romano di tramontana, servo il tè con cassate e cannoli siciliani a Paola, che parla di tango; a Enrica che si dilunga