Articoli con tag: bambini

La danza scalza; #3

{Filastrocca a puntate} Per leggere dall’inizio vai qui https://wordpress.com/post/monicavannucchi.wordpress.com/3176 e qui https://monicavannucchi.wordpress.com/2021/01/25/la-danza-scalza-2/ Testo Monica Vannucchi Immagini Cristina Gardumi Dicon quelle e in effetti, che sorpresa, c’è qualcosa che lui sente, ma non osa di pensar né far progetti: una musica

La danza scalza; #3

{Filastrocca a puntate} Per leggere dall’inizio vai qui https://wordpress.com/post/monicavannucchi.wordpress.com/3176 e qui https://monicavannucchi.wordpress.com/2021/01/25/la-danza-scalza-2/ Testo Monica Vannucchi Immagini Cristina Gardumi Dicon quelle e in effetti, che sorpresa, c’è qualcosa che lui sente, ma non osa di pensar né far progetti: una musica

La danza scalza #2

{Filastrocca a puntate} Testo Monica Vannucchi Immagini Cristina Gardumi Timiduccio osserva il piede con le dita paffutelle cinque piccole sorelle che nessuno mai non vede. Cerca ancora la scarpetta, tra le altre non c’è traccia: “So che qui perdo la

La danza scalza #2

{Filastrocca a puntate} Testo Monica Vannucchi Immagini Cristina Gardumi Timiduccio osserva il piede con le dita paffutelle cinque piccole sorelle che nessuno mai non vede. Cerca ancora la scarpetta, tra le altre non c’è traccia: “So che qui perdo la

Filastrocca della danza scalza

La danza scalza

{Filastrocca a puntate} Testo Monica Vannucchi Immagini Cristina Gardumi Timiduccio è un bel bambino che non trova una scarpetta; lui l’ha persa, che disdetta, forse lì in quell’angolino. Lì, per terra, a gruppi stanno tante scarpe ad aspettare i piedini

Filastrocca della danza scalza

La danza scalza

{Filastrocca a puntate} Testo Monica Vannucchi Immagini Cristina Gardumi Timiduccio è un bel bambino che non trova una scarpetta; lui l’ha persa, che disdetta, forse lì in quell’angolino. Lì, per terra, a gruppi stanno tante scarpe ad aspettare i piedini

Auguri!

Festeggiamo  i 30 anni di danza  dell’associazione Choronde, a Roma, insieme a tutti voi, il 3 marzo prossimo, in via Cesare Balbo 4 dalle 17,30 alle 20. Non mancate! 

Auguri!

Festeggiamo  i 30 anni di danza  dell’associazione Choronde, a Roma, insieme a tutti voi, il 3 marzo prossimo, in via Cesare Balbo 4 dalle 17,30 alle 20. Non mancate! 

Il girotondo

C’è qualcosa di maggiormente compiuto e gioioso, di più elementare e condiviso del girotondo? È una danza di gruppo. È trasversale, presente in tutte le culture, ad ogni livello sociale e va bene per tutte le generazioni. È democratico perché

Il girotondo

C’è qualcosa di maggiormente compiuto e gioioso, di più elementare e condiviso del girotondo? È una danza di gruppo. È trasversale, presente in tutte le culture, ad ogni livello sociale e va bene per tutte le generazioni. È democratico perché

Istruzioni per l’uso

Istruzioni per l’uso dell’ Anno Nuovo: darsi tempo, prenderla con calma, dolcemente; ascoltare se stessi, darsi più retta. Fare come Emma: danzare piano, per non farsi male! Molti auguri a tutte e a tutti per un 2011 sensibile, responsabile e

Istruzioni per l’uso

Istruzioni per l’uso dell’ Anno Nuovo: darsi tempo, prenderla con calma, dolcemente; ascoltare se stessi, darsi più retta. Fare come Emma: danzare piano, per non farsi male! Molti auguri a tutte e a tutti per un 2011 sensibile, responsabile e

Due diverse prospettive

Corpo in due situazioni: sdraiato a terra, sul piano orizzontale e in piedi, lungo l’asse verticale della forza di gravità. Vittoria, piccola studentessa di danza, sintetizza così il concetto di ribaltamento dell’asse corporeo.

Due diverse prospettive

Corpo in due situazioni: sdraiato a terra, sul piano orizzontale e in piedi, lungo l’asse verticale della forza di gravità. Vittoria, piccola studentessa di danza, sintetizza così il concetto di ribaltamento dell’asse corporeo.

Un nuovo anno comincia…

Si parla naturalmente di anno scolastico, e soprattutto di corsi di danza che riprendono con il mese di ottobre un po’ in tutte le scuole private e pubbliche della penisola italiana. Con l’importante novità dell’apertura dei Licei coreutici, ancora troppo

Un nuovo anno comincia…

Si parla naturalmente di anno scolastico, e soprattutto di corsi di danza che riprendono con il mese di ottobre un po’ in tutte le scuole private e pubbliche della penisola italiana. Con l’importante novità dell’apertura dei Licei coreutici, ancora troppo