Articoli con tag: teatro

03inspite-dannywillems-730x490

In Spite of Wishing and Wanting Revival

  La magia ti cattura subito, fin dalla prima scena, quando il palcoscenico, spogliato di ogni orpello decorativo, si affolla di figure maschili al galoppo, al trotto, al passo, che si sfiorano lungo traiettorie ellittiche; come in una scuderia puledri

03inspite-dannywillems-730x490

In Spite of Wishing and Wanting Revival

  La magia ti cattura subito, fin dalla prima scena, quando il palcoscenico, spogliato di ogni orpello decorativo, si affolla di figure maschili al galoppo, al trotto, al passo, che si sfiorano lungo traiettorie ellittiche; come in una scuderia puledri

img13747_67sharon-eyal

L’insetto-stecco di Sharon Eyal

  All’apertura del sipario è in scena una creatura strana, dal corpo nero e dai lunghi arti, che si piegano con bizzarre angolazioni. Mi colpisce la solitudine dell’insetto-stecco, che procede lentamente, con una sua strampalata eleganza, cercando una direzione, un

img13747_67sharon-eyal

L’insetto-stecco di Sharon Eyal

  All’apertura del sipario è in scena una creatura strana, dal corpo nero e dai lunghi arti, che si piegano con bizzarre angolazioni. Mi colpisce la solitudine dell’insetto-stecco, che procede lentamente, con una sua strampalata eleganza, cercando una direzione, un

empty moves

Empty Moves di Preljocaj

      Cullante flusso di voce umana, calda, pastosa e scura, intrecciata a movimenti alternati a pause di vertiginosa densità, è tornato l’altra sera a Roma Empty Moves (Parts I, II & III), il lavoro composto da Angelin Preljocaj

empty moves

Empty Moves di Preljocaj

      Cullante flusso di voce umana, calda, pastosa e scura, intrecciata a movimenti alternati a pause di vertiginosa densità, è tornato l’altra sera a Roma Empty Moves (Parts I, II & III), il lavoro composto da Angelin Preljocaj

16589430038_c33f4253e0_c

I cinquemila gesti di Sieni

  Come ultimo appuntamento della rassegna tutta italiana di danza contemporanea del Teatro di Roma, Virgilio Sieni ha presentato l’altra sera all’Argentina, la sua attesa versione della Sagra della Primavera di Igor Stravinskij, preceduta da una coreografia più breve intitolata

16589430038_c33f4253e0_c

I cinquemila gesti di Sieni

  Come ultimo appuntamento della rassegna tutta italiana di danza contemporanea del Teatro di Roma, Virgilio Sieni ha presentato l’altra sera all’Argentina, la sua attesa versione della Sagra della Primavera di Igor Stravinskij, preceduta da una coreografia più breve intitolata

Fear Party

Fear Party

  É un paradiso terrestre a rovescio, il negativo di un Eden biblico in cui un uomo e una donna si sfidano in un gioco di ruolo ruvido e pericoloso, attraverso un amplesso primordiale rigurgitante erotismo allo stato puro. Lui

Fear Party

Fear Party

  É un paradiso terrestre a rovescio, il negativo di un Eden biblico in cui un uomo e una donna si sfidano in un gioco di ruolo ruvido e pericoloso, attraverso un amplesso primordiale rigurgitante erotismo allo stato puro. Lui

1371631927_child6_arnodeclair

Cose belle da non dimenticare, terza parte, 2014

  «Only connect! That was the whole of sermon. Only connect the prose and the passion, and both will be exalted, and human love will be seen at its hight. Live in fragments no longer. Only connect, and the beast

1371631927_child6_arnodeclair

Cose belle da non dimenticare, terza parte, 2014

  «Only connect! That was the whole of sermon. Only connect the prose and the passion, and both will be exalted, and human love will be seen at its hight. Live in fragments no longer. Only connect, and the beast

The Past, C. Macras 2014

Cose belle da non dimenticare, seconda parte 2014

Quello di cui parlavo nel post precedente non è stato tutto ciò che ho visto nell’ultima parte del 2014; il soggiorno berlinese mi ha permesso di fare una vera scorpacciata di spettacoli, spaziando dalla musica barocca all’operetta, passando per il

The Past, C. Macras 2014

Cose belle da non dimenticare, seconda parte 2014

Quello di cui parlavo nel post precedente non è stato tutto ciò che ho visto nell’ultima parte del 2014; il soggiorno berlinese mi ha permesso di fare una vera scorpacciata di spettacoli, spaziando dalla musica barocca all’operetta, passando per il

Jagden_und_Formen_1

Cose belle da non dimenticare, 2014

  L’anno che si è chiuso è stato ricco e denso, in alcuni momenti così pieno di avvenimenti, progetti e stimoli, da non lasciare molto tempo alla riflessione e ai commenti. Tuttavia ci sono alcune cose che vorrei condividere con

Jagden_und_Formen_1

Cose belle da non dimenticare, 2014

  L’anno che si è chiuso è stato ricco e denso, in alcuni momenti così pieno di avvenimenti, progetti e stimoli, da non lasciare molto tempo alla riflessione e ai commenti. Tuttavia ci sono alcune cose che vorrei condividere con