Articoli con tag: donna

Tre sorelle

Tre sorelle: Martha Mary Geordie. Papà ci ha mandate a vivere in California, il clima, pensava, sarebbe stato salubre per Geordie. Con nostra madre, naturalmente. Lui è rimasto a Pittsburg, per via dei suoi pazienti. Dall’Est all’Ovest, da Pittsburg a

Tre sorelle

Tre sorelle: Martha Mary Geordie. Papà ci ha mandate a vivere in California, il clima, pensava, sarebbe stato salubre per Geordie. Con nostra madre, naturalmente. Lui è rimasto a Pittsburg, per via dei suoi pazienti. Dall’Est all’Ovest, da Pittsburg a

Inquietudini

È una stanza grande, ariosa, che occupa quasi l’intero piano e ha finestre su tutti i lati con aria e sole in abbondanza. Deve essere stata prima la camera dei bambini, e poi, stanza per i giochi e palestra, perché

Inquietudini

È una stanza grande, ariosa, che occupa quasi l’intero piano e ha finestre su tutti i lati con aria e sole in abbondanza. Deve essere stata prima la camera dei bambini, e poi, stanza per i giochi e palestra, perché

Martha e le sue sorelle

Eravamo tre sorelle, Martha, Mary, Geordie.                 Da piccole abbiamo perso un fratellino. Geordie è restata molto tempo vicino a me. Curando la casa, occupandosi della gestione della scuola. O dietro di me, misurandosi con qualche piccola coreografia. Meglio non parlarne.

Martha e le sue sorelle

Eravamo tre sorelle, Martha, Mary, Geordie.                 Da piccole abbiamo perso un fratellino. Geordie è restata molto tempo vicino a me. Curando la casa, occupandosi della gestione della scuola. O dietro di me, misurandosi con qualche piccola coreografia. Meglio non parlarne.

L’Africa in rosa

§ Ma quando arrivano le ragazze? Dopo tanto parlare nei precedenti post di coreografi e danzatori maschi, va assolutamente fatta una riflessione sulla presenza femminile alla Biennale di Bamako: molto scarsa. Nessuna donna si è presentata  in concorso nella categoria

L’Africa in rosa

§ Ma quando arrivano le ragazze? Dopo tanto parlare nei precedenti post di coreografi e danzatori maschi, va assolutamente fatta una riflessione sulla presenza femminile alla Biennale di Bamako: molto scarsa. Nessuna donna si è presentata  in concorso nella categoria

Scusate il ritardo!

Scusate la lunga assenza e  il ritardo con cui mi ripresento, ma ne scoprirete il motivo nei miei prossimi post … Intanto, per non lasciarvi senza nulla su cui riflettere, ecco la segnalazione di una rivista libanese in lingua araba, audace e

Scusate il ritardo!

Scusate la lunga assenza e  il ritardo con cui mi ripresento, ma ne scoprirete il motivo nei miei prossimi post … Intanto, per non lasciarvi senza nulla su cui riflettere, ecco la segnalazione di una rivista libanese in lingua araba, audace e

Dead sea

L’acqua è densa, salata e di un lattiginoso turchese. Lei è giovane, chiara ed efebica. Il suo bel corpo nudo, armoniosamente ricurvo, è sospeso e sembra fluttuare passivamente. Ogni tanto cambia posizione, senza mai perdere il contatto con il pelo

Dead sea

L’acqua è densa, salata e di un lattiginoso turchese. Lei è giovane, chiara ed efebica. Il suo bel corpo nudo, armoniosamente ricurvo, è sospeso e sembra fluttuare passivamente. Ogni tanto cambia posizione, senza mai perdere il contatto con il pelo

Una tra tante

Non soffro la solitudine. Ho solo paura del vuoto. All’improvviso, inatteso, il vuoto mi afferra alla gola, mi stringe il collo, mi soffia intorno come quel venticello gelido che fa venire la pelle d’oca alla superficie del mare e la

Una tra tante

Non soffro la solitudine. Ho solo paura del vuoto. All’improvviso, inatteso, il vuoto mi afferra alla gola, mi stringe il collo, mi soffia intorno come quel venticello gelido che fa venire la pelle d’oca alla superficie del mare e la

Etno-chic

Aveva un nome bello e audace che la legava al passato e un cognome al tempo stesso secco e languido. Entrò nella vita di mio nonno come una schioppettata, ridendo. E vi portò l’esotico bagaglio di molte lingue; una babele

Etno-chic

Aveva un nome bello e audace che la legava al passato e un cognome al tempo stesso secco e languido. Entrò nella vita di mio nonno come una schioppettata, ridendo. E vi portò l’esotico bagaglio di molte lingue; una babele