Fichi fritti con la salvia

uva fichi zucca Salento
In una giornata di fine estate come questa, in cui un rapinoso temporale vi ha sorpreso ancora immersi in pigri pensieri disimpegnati, riportandovi di colpo, e con tutta la violenza di una gelida grandinata, alla necessità di programmare e pianificare i dettagli della ripresa autunnale… non arrendetevi e fatevi i fichi fritti! Naturalmente il trucco antimalinconia funziona solo se si comincia faticando; quindi, chi può, raccolga direttamente dalla pianta, circa quattro fichi verdi a persona, poi li peli lasciando integra una buona porzione di peduncolo. Servono anche altrettante foglie di salvia, quelle più larghe e fornite di un bel gambo, ben lavate e asciugate.
Fare rosolare i fichi (appena un poco bucherellati, se sono molto sodi), in una padella con poco olio extra vergine di oliva, sfumarli con un bicchiere di cognac, salare e profumare con pepe di Sechuan. Mentre macerano nella loro marinata, preparare una pastella con farina, sale e un uovo; allungarla con una birra a temperatura ambiente e lasciare al fresco. Dopo circa un’ora, che si può utilmente trascorrere a sorseggiare il vino rosato fresco che accompagnerà il piatto, si monta la chiara d’uovo a neve e si incorpora delicatamente nelle pastella, che nel frattempo sarà lievitata. Scaldare l’olio, passare i fichi uno alla volta nella pastella, tenendoli per il peduncolo e friggerli velocemente; stessa cosa per le foglie di salvia.
Si servono caldi, appena salati, su un letto delle loro foglie, guarniti da spicchi di limone. Se poi volete veramente strafare nel dare l’arrivederci all’estate, assaggiateli vicino a un piatto di ricci di mare e di ostriche, con il vino che dicevamo. Avrete, racchiusi in una cena, tutti i colori, sapori e profumi del mediterraneo, con un tocco di oriente. È un antidoto che per me ha sempre funzionato!
(Ho trovato questa ricetta su una rivista francese; negli anni, l’ho modificata e ho fatto anche qualche aggiunta). 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: